La Marina spagnola seleziona Thales per fornire suite sonar integrate antisommergibile (ASW) a cinque nuove fregate F-110

La Marina spagnola seleziona Thales per fornire suite sonar integrate antisommergibile (ASW) a cinque nuove fregate F-110
Spanish F-110 frigates

La Marina Spagnola ha assegnato a Thales un contratto da 165,5 milioni di euro per fornire le suite sonar integrate antisommergibile (ASW) a cinque nuove fregate F-110.

La direzione generale degli armamenti e dei materiali (DGAM) del Ministero della Difesa spagnolo e Navantia hanno scelto congiuntamente la soluzione Thales ASW, che integra i sonar montati sullo scafo e a profondità variabile attraverso un livello software dedicato.

La capacità ASW delle navi si basa su due sonar di livello mondiale, CAPTAS 4 Compact e BlueMaster e il sistema acustico digitale BlueScan.

Il sistema dovrebbe essere integrato tramite il sistema di gestione del combattimento Navantia SCOMBA F110 e consentirà al servizio di svolgere missioni di sorveglianza marittima, ricerca e protezione in qualsiasi teatro delle operazioni.

La soluzione F-110, acquistata per sostituire le vecchie fregate di classe F-80 di Santa María, è destinata a fornire alle forze spagnole un combattente di superficie multi-missione versatile e flessibile.

Il sistema ASW sfrutta le tecnologie di analisi dei Big Data e intelligenza artificiale (AI) per offrire alle forze navali un vantaggio tattico.

Alexis Morel, Vice Presidente, Underwater Systems, Thales, ha dichiarato: “Dopo due anni di colloqui con la Marina spagnola e Navantia su questo contratto per equipaggiare cinque fregate F110, accogliamo con favore la decisione della Spagna di unirsi ad altri paesi della NATO (Regno Unito, Francia, Italia, Norvegia) e Australia nel fidarsi di Thales per le loro capacità di guerra antisommergibile (ASW). ”

“Per aiutare le loro forze navali a condurre le loro missioni nell’odierno ambiente di minaccia sottomarina, Thales ha investito per molti anni in Australia, Francia e Regno Unito per sviluppare un set unico di tecnologie di elaborazione e analisi dei dati sonar digitali. Data la complessità dell’ambiente sottomarino e il livello di sofisticazione dell’avversario, le tecniche di digitalizzazione e fusione dei dati sono l’unico modo efficace per contrastare le minacce sottomarine nel 21 ° secolo “, ha affermato Morel.

“Con i nostri partner spagnoli, e in particolare con Navantia, siamo molto lieti di avere l’opportunità di rafforzare la nostra cooperazione su questo programma, in cui l’industria locale svolgerà un ruolo significativo nella produzione, integrazione e manutenzione dei sistemi a fianco della Marina spagnola, “Morel ha aggiunto.

Analisi & Insight Difesa

BlueScan è una soluzione ASW collaborativa che elabora volumi significativamente più elevati di dati sonar da varie piattaforme diverse per fornire all’operatore una panoramica completa della situazione acustica in tempo reale.

Il contratto è stato assegnato dall’appaltatore principale Navantia l’11 dicembre 2019.

Ad Navantia è stato assegnato un contratto di produzione a lungo ritardato nell’aprile 2019, con la consegna della prima classe prevista per il 2026.

Matteo Natalucci

Matteo Natalucci is a geopolitics expert working as an Editor in London covering all aspects of international affairs and technology. Matteo previously worked for the United Nations, the European Commission, Thomson Reuters, Bloomberg, IHS Markit, and Global Data. Get in touch with the author: matteo.natalucci@internationalinsider.org
Enable Notifications    Ok No thanks